Sfregió con acido l’ex, tribunale le toglie figlio neonato

(ANSA) – BRESCIA, 8 FEB – Il tribunale dei Minori di Brescia ha tolto a Elena Perotti la figlia nata poche settimane fa. La neo mamma, di 26 anni, deve scontare otto anni di carcere per aver sfregiato quattro anni fa con l’acido l’ex fidanzato William Pezzullo, oggi invalido al cento per cento. A Elena Perotti il Tribunale aveva già tolto nei mesi scorsi il primo figlio che ha tre anni. La secondogenita è nata dalla relazione tra la ragazza e un coetaneo conosciuto in comunità dove stava scontando la pena è sposato a luglio scorso.

Condividi: