Insegue ex moglie e assistente sociale e poi spara, 2 feriti

(ANSA) – ALTAMURA (BARI), 11 FEB – Un ottantenne separato ha inseguito per le scale l’ex moglie 49enne che, assieme ad un’assistente sociale, era tornata nella casa coniugale per prelevare indumenti personali e ha ferito con colpi di pistola i titolari di una barberia, padre e figlio, in cui le due donne hanno cercato rifugio. E’ accaduto attorno a mezzogiorno ad Altamura, nel barese. L’autore del ferimento è stato arrestato: si tratta dell’80enne Giuseppe Ferrieri. Il primo ad essere ferito è stato il figlio trentacinquenne del proprietario del locale, colpito ad una coscia da un colpo di pistola giocattolo modificata calibro 7,65. Il padre, che ha 63 anni, è intervenuto per aiutare il figlio ed ha ingaggiato una colluttazione con l’anziano rimediando una ferita d’arma da fuoco alla caviglia destra. Entrambi i feriti, che non sono in pericolo di vita, sono ricoverati nell’ospedale di Altamura. Ferrieri è stato arrestato per tentativo di omicidio dai carabinieri della compagnia di Altamura. (ANSA).

Condividi: