Sulcis in marcia su Cagliari con uomini e mezzi

(ANSA) – CAGLIARI, 16 FEB – Pullman, camion, betoniere e decine di auto: la lunga carovana di chi rivendica lavoro e sviluppo nel Sulcis è partita dopo le 10 dal raccordo di Musei e procede sulla statale 130 in direzione Cagliari, destinazione viale Trento, sotto il palazzo della Regione. Centinaia di persone in marcia chiamate a raccolta da Cisl e dai movimenti di Partite Iva, Zona Franca, artigiani, commercianti, studenti (“Figli della crisi”) e disoccupati. Si tratta del clou della mobilitazione scattata l’1 febbraio con i blocchi stradali sulle vie di comunicazione più importanti del territorio e proseguita con l’occupazione di quasi tutti i 23 Comuni del Sulcis Iglesiente per ottenere l’adesione delle amministrazioni. Alla Giunta regionale, in viale Trento, i manifestanti chiederanno che vengano liberate subito le risorse del Piano Sulcis e la nomina di un commissario straordinario che si occupi della spesa dei fondi e dell’avvio dei cantieri in tempi certi e immediati, ma anche un Piano occupazionale per il territorio.

Condividi: