Calcio: Palermo, Zamparini attacca i simulatori

(ANSA) – PALERMO, 17 FEB – Continua la querelle tra il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, e i giornalisti che ieri avevano attaccato (attraverso l’Ussi) il n.1 rosanero che aveva scritto: “complimenti anche alla stampa palermitana che ignora i torti subiti”. “La stampa – dice in un’altra nota il patron – scrive impropriamente: ‘Zamparini infuriato con gli arbitri’. Non è vero. Sono arrabbiato contro quei giocatori che simulando traggono in errore la valutazione arbitrale. Questo – prosegue – non succede nel calcio inglese dove non ci sono simulatori anche perché verrebbero fischiati anche dal proprio pubblico. Simulare è un vizio tipico del nostro calcio. Proporrò alle istituzioni sportive preposte di usare la prova televisiva, per sanzionare con multe e squalifiche i simulatori che inducono all’errore gli arbitri”.

Condividi: