Siria: Ankara continua a bombardare curdi nel nord

(ANSA) – ISTANBUL, 19 FEB – Come minacciato ieri dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan, in serata e durante la notte l’artiglieria di Ankara ha proseguito i bombardamenti contro le milizie curde dell’Ypg nel nord della Siria. Secondo fonti locali, i bombardamenti sono partiti da un’area rurale a Kirikhan, nella provincia frontaliera di Hatay. L’esercito turco avrebbe lanciato almeno 5 missili terra-aria Stinger e I-Hawk. Ankara accusa l’Ypg e il Pkk – che smentiscono – di essere responsabili dell’attacco di mercoledì ad Ankara.

Condividi: