Roma: Salvini, così divisi centrodestra perde

Pubblicato il 29 febbraio 2016 da ansa

(ANSA) – ROMA, 29 FEB – “Così il centrodestra perde e fa il più grande regalo possibile a Matteo Renzi. Il centrodestra, diviso, perde”. Lo afferma, in conferenza stampa alla Camera, il leader della Lega Nord Matteo Salvini comunicando i risultati delle primarie leghiste sui candidati a sindaco di Roma. “Faccio un appello e chiedo sia a Berlusconi che a Meloni, sia a tutti i 4 candidati” più votati alle primarie di mettersi “attorno a un tavolo. Se ognuno resta sul suo binario quel binario è morto”, spiega ancora Salvini ribadendo che una “corsa solitaria perde” e sottolineando l’importanza dello strumento delle primarie di coalizione come “strumento per fare sintesi”. E, aggiunge, “io voglio presentarmi alle elezioni non per partecipare ma per vincere”.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

18:15Tennis: Laver Cup, esordio vincente per Federer

(ANSA) - ROMA,, 23 SET - Seconda giornata della Laver Cup, gara tennis a squadre che si concluderà domani a Praga. E doppio impegno per Roger Federer e Rafael Nadal. In una giornata dove ogni vittoria vale 2 punti (domani ne varrà 3), il capitano dell'Europa Bjorn Borg ha schierato i suoi assi per incrementare il vantaggio sul Resto del Mondo. Federer ha battuto per 6-4 6-2 lo statunitense Sam Querrey, Nadal si è imposto per 6-3 3-6 11-9 al super tie-break sull'altro statunitense Jack Sock. Roger e Rafa giocheranno il doppio insieme contro i due statunitensi Querrey e Sock dopo la sfida tra il ceco Tomas Berdych e l'australiano Nick Kyrgios. Il punteggio attuale è di 7-1 per l'Europa. La giornata di ieri si era conclusa sul 3-1: il croato Marin Cilic aveva battuto lo statunitense Frances Tiafoe, l'austriaco Dominic Thiem aveva piegato sullo statunitense John Isner e il tedesco Alexander Zverev aveva regolato il canadese Denis Shapovalov. Il punto del Resto del Mondo era arrivato col doppio Kyrgios-Sock che hanno battuto Berdych-Nadal.

18:09Calcio: Di Francesco, stiamo crescendo

(ANSA) - ROMA, 23 SET - "Quello che mi interessava oggi oltre alla vittoria era la prestazione e devo dire che ho visto una grande manovra da parte della squadra: abbiamo fatto delle ottime giocate, peccato per il gol subito. Sono molto soddisfatto per la crescita della squadra": così ai microfoni di Premium Sport l'allenatore della Roma Eusebio Di Francesco commenta il successo per 3-1 contro l'Udinese. ''Quanto manca per vedere la vera Roma? E' presto per dirlo, nel calcio si cambia idea dopo una partita, io devo dare continuità a quello che sto facendo - le parole del tecnico giallorosso - i ragazzi sono disponibili, sono tutti predisposti al sacrificio. Un voto per El Shaarawy? Sta ritrovando la condizione ottimale, è uno dei più bravi ad attaccare la profondità e nel mio modo di giocare è un attaccante ideale".

18:08Maltempo: Protezione Civile, temporali in arrivo

(ANSA) - ROMA, 23 SET - Il transito di una perturbazione dall'area Tirrenica determinerà, dalla prossima notte, condizioni di instabilità sulle regioni meridionali del nostro Paese mentre, un altro impulso proveniente dall'Europa continentale interesserà domani le regioni di Nord-Est e parte del Centro. Lo comunica in una nota la Protezione Civile che, d'intesa con le Regioni coinvolte, ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse. "I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche", si legge nella nota. L'avviso prevede dalla notte di oggi precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, sulla Sicilia. Dalle prime ore di domani le precipitazioni interesseranno anche la Toscana e l'Emilia Romagna. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani allerta gialla su parte dell'Emilia Romagna, gran parte della Toscana, dell'Umbria, sulla Puglia meridionale e sull'intero territorio della Calabria e della Sicilia.

18:01Francia: jobs act, Melenchon denuncia colpo di stato sociale

(ANSA) - PARIGI, 23 SET - "Siamo 150.000" rivendica il leader della sinistra radicale della "France Insoumise", Jean-Luc Melenchon, prendendo la parola a place de la Republique per concludere la manifestazione contro quello che definisce "il colpo di stato sociale" della riforma "jobs Act" voluta dal presidente della repubblica, Emmanuel Macron. "Voi - ha detto Melenchon rivolto ai suoi - siete l'orgoglio e l'onore della patria che non si lascia insultare". All'arrivo a Republique, qualche tafferuglio fra i blac-block incappucciati che volevano salire sul palco e il servizio d'ordine allestito dalla France Insoumise.

17:43Calcio: Nainggolan ‘ci hanno criticato troppo presto’

(ANSA) - ROMA, 23 SET - "Abbiamo avuto tanti sviluppi buoni, dovevamo solo gestire meglio il vantaggio, però è stato importante aver vinto per tenere alto il morale. Siamo stati criticati troppo presto dopo la sconfitta con l'Inter. Stiamo lavorando bene, il gioco sta migliorando e credo che quest'anno ci possiamo divertire". Così Radja Nainggolan a Premium dopo la terza vittoria di fila della Roma (oggi 3-1 sull'Udinese). Questa Roma può ambire di più del quarto posto? "E' presto per parlare di queste cose, la stagione è ancora lunghissima ma quest'anno il campionato sarà ancora più equilibrato perché molte squadre si sono rinforzate sul mercato. Sarà una bella lotta".

17:40Calcio: serie B, il Frosinone cade a Perugia

(ANSA) - ROMA, 23 SET - Risultati della 6/a giornata del campionato di serie B (domani Cesena-Ascoli alle 17:30; lunedì 25 settembre Palermo-Pro Vercelli alle 20:30): Bari-Ternana 3-0; Brescia-Foggia 2-2; Cremonese-Pescara 0-0; Empoli-Cittadella 0-1; Entella-Carpi 0-0; Novara-Avellino 1-2; Perugia-Frosinone 1-0; Salernitana-Spezia 2-0; Venezia-Parma 0-1.

17:35Corea Nord: ‘improbabile sisma causato da uomo’

(ANSA) - PECHINO, 23 SET - La Ctbto, organizzazione con sede a Vienna che monitora i test nucleari e promuove la ratifica del Trattato sullo smantellamento degli arsenali atomici, ha rilevato oggi due terremoti in Corea del Nord: appare "improbabile siano stati causati dall'uomo", dice in un tweet il segretario Lassina Zerbo. Ci sono similitudini tra sisma "da collasso" di magnitudo 4,1 seguito al potente test nucleare del 3 settembre e quello di oggi da 3,4, dall'indicazione di causa naturale alla stessa distanza dell'epicentro.

Archivio Ultima ora