Tunisia:scontri con Isis a confine Libia, 4 jihadisti uccisi

(ANSA) – TUNISI, 07 MAR – Sarebbe di almeno 4 jihadisti uccisi il primo bilancio parziale degli scontri armati tra esercito e terroristi dell’Isis, avvenuti a Ben Guerdane, ultima città sul confine libico. Oggetto dell’incursione di un gruppo di terroristi armati a bordo di mezzi 4×4 provenienti probabilmente dal territorio libico, sarebbero la caserma dell’esercito nella zona di Jallel e della Guardia nazionale della città. Un aereo militare sorvola la zona. Secondo i media locali i terroristi dell’Isis si sarebbero impadroniti anche di un’autoambulanza nei pressi dell’ospedale regionale. Almeno 3 le vittime civili trasportate all’ospedale regionale di Ben Guerdane, due i feriti. Situazione sotto il controllo dell’esercito in questo momento, riferiscono fonti locali. Le autorità hanno imposto per motivi precauzionali il divieto di accesso all’isola di Djerba in seguito ai fatti di Ben Guerdane.

Condividi: