Doping: Meldonium, nuovo caso in Russia

(ANSA) – ROMA, 8 MAR – Anche Alexander Markin, stella della nazionale russa di pallavolo, è risultato positivo per Meldonium a un controllo antidoping. La notizia, anticipata dall’agenzia russa R-Sport, è stata confermata dal segretario generale della Federvolley russa Alexander Yaremenko, il quale non ha voluto precisare se Markin sia risultato positivo a un test effettuato quando era impegnato con la nazionale oppure dopo un match della sua squadra di club, la Dinamo Mosca. “Il suo caso sarà esaminato il prossimo 19 aprile dalla federazione internazionale”, si è limitato a dire. Sul sito dell’agenzia russa viene riportata anche un’altra dichiarazione di Yaremenko, secondo il quale il giocatore – sospeso da un mese – ha rinunciato alle controanalisi.

Condividi: