Riforme:Boschi, referendum tra chi corre e chi vuole passato

(ANSA) – ROMA, 10 MAR – “Credo sia arrivato il tempo in cui si misurino due idee di Italia, due diverse idee di Paese: da una parte avremo la nostra proposta di riforma che in qualche modo è espressione di un Paese che ha voglia di correre, perché non si accontenta più di camminare, ha voglia di proiettarsi nel futuro, di essere più moderno; dall’altra avremo un’Italia che cerca di restare così com’è, di ancorarci al passato, un passato che non funziona più non perché lo diciamo noi ma perché ce lo hanno dimostrato i fatti. Io credo che non il vostro aiuto sia ancora più forte il sì che riusciremo a dire, è arrivato il momento di un’Italia che dice sì”. Lo ha affermato, parlando del referendum sulle riforme, il ministro delle Riforme e dei Rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi nel corso di un convegno organizzato da Legautonomie in sostegno del ‘sì’ al referendum di autunno.

Condividi: