Costa d’Avorio:Mattarella,stop a estremismo violento

Pubblicato il 14 marzo 2016 da ansa

(ANSA) – Addis Abeba 14 MAR – Con il premier etiopico Haile Mariam Desalegn “abbiamo parlato naturalmente di Costa d’Avorio e di Turchia ribadendo l’esigenza di contrastare il terrorismo e l’estremismo violento. E in questo l’Etiopia è in prima linea”. Lo afferma il presidente Sergio Mattarella inaugurando l’auditorium dell’Istituto italiano di cultura di Addis Abeba.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

19:58Maxiconto turisti a Venezia: sindaco, puniremo responsabili

(ANSA) - VENEZIA, 21 GEN - "Nei prossimi giorni verificheremo bene questo episodio, ci faremo inviare la copia della denuncia se è stata effettivamente presentata: se sarà confermato questo episodio vergognoso, faremo tutto il possibile per punire i responsabili". Lo promette il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro dopo il conto di 1100 euro pagato da quattro turisti giapponesi per mangiare in un locale del centro storico. Nell'area marciana, sottolinea una associazione locale, solo l'1% dei ristoranti è ancora nelle mani di imprenditori veneziani, una percentuale che sale al 50% nell'intero centro storico. La gran parte dei locali è passata di mano all'imprenditoria cinese, albanese e mediorientale.

19:57Calcio: Maran, Chievo non meritava un passivo così pesante

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - Il tecnico del Chievo Rolando Maran preferisce prendere con filosofia il duro Ko (5-1) con la Lazio. "La decisione del Var? Il dubbio rimane sempre - dice Maran -. La squadra ha subito un passivo esagerato. Fino al 4-1 avevamo fatto il giusto contro una rivale forte. Le decisioni del Var possono essere dubbie. Ma abbiamo anche commesso degli errori e dobbiamo essere più solidi, anche se qualche attenuante ce l'abbiamo. Castro, Inglese, Meggiorini e Gamberini fuori pesano, ma non possono essere un alibi". "Il risultato non è veritiero: ci poteva stare di perdere - aggiunge - perché la Lazio è forte ma il risultato è esagerato, fino al 4-1 abbiamo giocato alla pari e avuto delle occasioni. In questo campionato abbiamo preso tre autoreti su tre deviazioni, è un periodo in cui ci gira male". La gara poteva andare diversamente? "Sì, due tiri deviati e due gol decisivi, due decisioni del Var che ci ha tolto il rigore e non ha annullato il gol della Lazio, parliamo di situazioni al limite che ci vengono contro".

19:52Maltempo:albero centra auto al semaforo,un ferito a Cagliari

(ANSA) - CAGLIARI, 21 GEN - Tragedia sfiorata oggi pomeriggio in piazza d'Armi a Cagliari. Il forte vento di maestrale ha sradicato un pino imponente che ha centrato in pieno un'auto in transito all'altezza di un semaforo. Il conducente, un agente di polizia, è rimasto lievemente ferito. L'episodio è avvenuto poco dopo le 14.30. L'albero con tutte le fronde si è abbattuto sulla strada facendo crollare il semaforo e investendo la vettura che stava transitando in quel momento. Sul posto sono subito arrivati i vigili del fuoco, gli agenti della polizia municipale e un'ambulanza del 118, oltre ai colleghi dell'agente. Il poliziotto è stato trasportato al Policlinico di Monserrato con una lieve ferita alla testa e un trauma toracico. Le sue condizioni non sono gravi. A causa del vento, con raffiche fino a 100 chilometri all'ora, altri alberi e rami sono caduti in viale Merello, via Dante e a San Michele; pali dell'illuminazione e semafori pericolanti lungo la Statale 554; cassonetti su vetture in diverse zone della città. Centinaia le chiamate ai centralini di vigili del fuoco e polizia municipale per segnalare disagi e chiedere interventi.(ANSA).

19:46Calcio: Inzaghi “consapevoli nostra forza, giochiamo bene”

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - "Siamo in un bel momento, la nostra classifica è buona e potevamo anche avere qualche punto in più. In alto ci sono grandissime squadre, ora ci siamo anche noi e speriamo di rimanerci anche se sarà complicato. Il Chievo aveva fermato Napoli e Roma, era una gara insidiosa, ma abbiamo meritato. Questa è una squadra che ha margini di miglioramento importanti. I ragazzi si divertono, sono consapevoli della loro forza e giochiamo bene". Lo ha detto l'allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, dopo l'ampia vittoria all'Olimpico. "Immobile ha avuto un piccolo problema, ha provato a giocarci sopra ma secondo me se avesse avuto un problema grave non avrebbe potuto giocare quel quarto d'ora di prova", ha spiegato il tecnico. "Riconciliato col Var? Il mio pensiero lo sapete. Se tutti vogliono andare avanti andiamo avanti, perché è una tecnologia alla quale dobbiamo abituarci e non si può cambiare. Poi noi allenatori sappiamo che il VAR toglie e dà".

19:44Calcio: Germania, poker Bayern al Werder

(ANSA) - MONACO, 21 GEN - Match con qualche brivido di troppo quell'Allianz Arena fra i padroni di casa del Bayern Monaco e il Werder Brema. Alla fine, comunque, la squadra di Jupp Heynckes si è imposta per 4-2 e ora guida la classifica con 16 punti di vantaggio (47 contro 31) sul quartetto composto da Schalke 04 (in campo questa sera contro l'Hnanover), Bayer Leverkusen, Lipsia e Borussia Moenchengladbach. A Monaco sono stati gli ospiti a passare in vantaggio con Gondorf al 25', poi il Bayern ha pareggiato con Thomas Muller al 42'. Nella ripresa Lewandowski ha segnato il 2-1 ma l'autorete di Sule ha riportato il risultato in parità. Nel finale però ancora Lewandowski (colpo di testa su corner di James Rodriguez) e poi Muller hanno trovato il gol firmando il poker bavarese.

19:37Uomo investito da treno, ritardi su linea Bari-Foggia

(ANSA) - BARI, 21 GEN - La linea ferroviaria Bari-Foggia è rimasta interrotta per un'ora per poi riprendere su un solo binario prima di tornare lentamente alla normalità per il ritrovamento lungo i binari nel tratto Ortanova e Incoronata nel foggiano del corpo di un giovane non ancora identificato. Secondo la prima ricostruzione fatta dalla polizia ferroviaria, il giovane potrebbe essere stato investito da un treno la notte scorsa e il corpo è rimasto lungo i binari fino a che non è stato avvistato da uno dei convogli in transito in mattinata. Dopo il blocco totale del traffico ferroviario alle 13.20 per consentire i rilievi e la rimozione del cadavere, la circolazione è ripresa a senso unico alternato e dalle 16.20 sta lentamente ritornando alla normalità. I convogli in transito hanno accumulato ritardi fino a 140 minuti mentre due regionali sono stati sostituiti con bus.

19:36Valanghe: salvo escursionista travolto in Val Gardena

(ANSA) - BOLZANO, 21 GEN - Un 56enne di Mestre è stato travolto da una valanga nelle Dolomiti che si è staccata nella Val de Chedul, tra Selva di Val Gardena e Corvara in Badia, a quota 2.400 metri circa. L'uomo è riuscito a mettersi in salvo da solo. La slavina ha sfiorato anche i suoi compagni d'escursione, una piccola comitiva di turisti, che passeggiava con le ciaspole. Gli amici hanno lanciato l'allarme verso le ore 15. Il soccorso alpino, giunto sul posto in elicottero, ha soccorso e recuperato il ferito. E' stato trasportato in ospedale a Bressanone. Le suo ferite sono state giudicate dal 118 come non gravi. Sul posto per i rilievi anche i carabinieri. Dopo le ultime abbondanti nevicate in Alto Adige, il pericolo valanghe rimane forte di grado 4 su 5, dalla Val Venosta fino alla cresta di confine centrale, in altre zone, come le Dolomiti, il pericolo valanghe è marcato di grado 3.

Archivio Ultima ora