Migranti: Serbia, 1.300 bloccati nel paese

(ANSA) – BERLINO, 18 MAR – Sono almeno 1.300 i migranti rimasti bloccati in Serbia dopo la chiusura della rotta balcanica. Lo ha sottolineato il ministro degli Interni serbo, Nebojsa Stefanovic spiegando che non si registrano comunque nuovi arrivi da quando la polizia ha intensificato il controllo delle frontiere per “evitare ingressi illegali”.

Condividi: