Volo Dubai: ministro Mosca, concluse operazioni recupero

(ANSA) – ROMA, 20 MAR – Le operazioni per il recupero dei resti del Boeing della FlyDubai, schiantatosi nella notte tra venerdì e sabato all’aeroporto di Rostov con 62 persone a bordo, si sono concluse. Lo ha annunciato il ministro russo dei Trasporti secondo quanto riportato dall’agenzia Interfax. Le due scatole nere erano state recuperate ieri in buone condizioni tra i resti carbonizzati dell’aereo e serviranno a far luce sulla sciagura. Gli investigatori russi per ora ipotizzano tre possibili cause: un errore umano, il forte vento o un guasto tecnico. Sembra invece essere stata del tutto scartata l’ipotesi terrorismo.

Condividi: