Lahore: Papa, crimine vile e insensato, fermare violenza

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 28 MAR – Il Papa ha ricordato al Regina Caeli l'”esecrabile attentato” che ha insanguinato la Pasqua ieri in Pakistan, facendo “strage di tante persone innocenti” e “della minoranza cristiana”, e ha espresso la sua “vicinanza” ai colpiti “da questo crimine vile e insensato”. Francesco fa appello alle autorità “perché compiano ogni sforzo per ridare sicurezza e serenità alla popolazione e, in particolare, alle minoranze religiose più vulnerabili”, e prega Dio “affinché si fermino le mani dei violenti, che seminano terrore e morte”

Condividi: