Papa incontra Lizzy, la bimba Usa malata che diventerà cieca

(ANSA) – ROMA, 29 MAR – Nel giro di pochi anni il mondo di Lizzy Myers, una bimba dell’Ohio che in questo 2016 ne compie appena sei, perderà suoni, forme e colori per fare posto al silenzio e al buio. Le resteranno solo i ricordi e le emozioni. E tra queste potranno esserci quelle legate a un sogno che la piccola affetta fa dalla Sindrome di Usher di tipo 2, una rara malattia genetica che priva progressivamente di vista e udito, in questi giorni riesce a coronare: quello di vedere Roma e di incontrare, domani a margine dell’udienza generale in Piazza San Pietro, papa Francesco. Steve e Christine Myers, i genitori, avevano stilato per lei una “lista di cose assolutamente da vedere”, ma mai avrebbero pensato che essa potesse comprendere un viaggio a Roma, al di là delle loro possibilità economiche. E invece il sogno è diventato realtà grazie alla generosità del direttore generale della Turkish Airlines che, commosso dal destino di Lizzy, ha regalato alla famiglia dei biglietti di andata e ritorno per qualsiasi destinazione nel mondo.

Condividi: