Violenza sessuale: abusa di 13enne, arrestato vicino di casa

(ANSA) – OVADA (ALESSANDRIA), 31 MAR – Una ragazzina di 13 anni, sofferente di un parziale deficit mentale, è stata ripetutamente vittima di abusi sessuali da parte del vicino di casa. L’uomo, di 45 anni, è stato arrestato da Carabinieri di Ovada. Approfittando delle sue condizioni, la portava nella propria abitazione o in luoghi isolati, minacciandola di non dire nulla né ai genitori né a chiunque altro. Numerosi i testimoni, però, che notando le sue attenzioni particolari verso la ragazza, si sono rivolti ai carabinieri. Le indagini, scattate nel dicembre scorso, hanno accertato la fondatezza dei sospetti, suffragati anche da esami clinici e dal riconoscimento da parte della giovane dei luoghi in cui subiva gli abusi. Sul telefono cellulare del 45enne sono state trovate, inoltre, le immagini della ragazzina ritratta con un completino intimo che lui le aveva donato. L’uomo è in carcere ad Alessandria per violenza sessuale aggravata.(ANSA).

Condividi: