Terrorismo: Pansa, in Italia ora non minaccia interna

(ANSA) – ASSISI (PERUGIA), 2 APR – “In Italia la vigilanza continua, l’attenzione continua, i fenomeni che possono determinare preoccupazione vengono monitorati, ma non esiste una minaccia terroristica interna in questo momento”: lo ha detto stamani il Capo della polizia, prefetto Alessandro Pansa, a margine della cerimonia di intitolazione del nuovo commissariato di Assisi alla memoria del sovrintendente capo Emanuele Petri, ucciso il 2 marzo 2003 in un conflitto a fuoco, su un treno Roma-Firenze, da esponenti delle nuove Br. “La minaccia terroristica – ha ribadito Pansa – purtroppo esiste, viene da lontano, è esterna e su questo c’è impegno totalizzante e attento”. “Una giornata come oggi – ha continuato – nella quale celebriamo la memoria di un uomo che la lotta al terrorismo la faceva non con atti eroici ma di controllo del territorio, ci insegna come dobbiamo continuare a svolgere il nostro lavoro”, ha concluso Pansa.

Condividi: