‘Vivicittà’, oltre 1300 podisti corrono a Pescara

(ANSA) – PESCARA, 3 APR – E’ l’etiope Senibeta Biniyam Adugna il vincitore del ‘Vivicittà 2016’ a Pescara. Il podista che corre con i colori dell’Atletica Gran Sasso ha tagliato il traguardo con il tempo di 00:38.11.257. Oltre 1300 i podisti, provenienti da Abruzzo, Molise, Puglia, Lazio e Marche, hanno partecipato alla 33/a edizione della manifestazione podistica organizzata a Pescara, lungo un perimetro di 6 km., dalla Uisp Abruzzo-Molise in collaborazione con l’Amministrazione comunale. La gara si disputa contemporaneamente oggi in 43 città in Italia, 18 nel mondo e in 26 istituti penitenziari italiani. A dare il via con lo start è stato il sindaco, Marco Alessandrini, che ha poi preso parte alla corsa. In gara anche alcuni disabili a bordo della ‘joelette’, speciale bicicletta studiata anche per permettere a portatori di handicap di partecipare a competizioni sportive. Secondo posto per Tommaso Giovannangelo di Vini Fantini by Farnese, terzo per il marocchino Mohammed Lamiri della società Plus Ultra Trasacco (L’Aquila).

Condividi: