Inchiesta petrolio: centrodestra presenta mozione sfiducia

(ANSA) – ROMA, 6 APR- “Se, da un lato, sara’ compito degli organi giudiziari accertare eventuali responsabilita’ civili e penali, che scaturiscono da una gestione viziata del potere per interessi personali, dall’altro lato e’ doveroso sottolineare che i cittadini non meritano di essere governati da un esecutivo la cui autorevolezza viene costantemente minata da vicende che interessano, di volta in volta, alcuni dei suoi membri”. E’ quanto si legge in un passaggio della mozione di sfiducia al governo depositata dal centrodestra firmata dal capogruppo di Fi Paolo Romani insieme a quello della Lega, Gian Marco Centinaio e a Cinzia Bonfrisco, presidente dei Conservatori e Riformisti.

Condividi: