Calcio: Ranieri, sogno Leicester nato in pizzeria

(ANSA) – ROMA, 6 APR – “Non importa come andrà a finire, credo che la nostra storia sia importante per tutti i calciatori in giro per il mondo. Offre speranza ai giovani e a chi ha sentito dirsi di non essere abbastanza bravo”. Claudio Ranieri è orgoglioso del suo Leicester, a prescindere se riuscirà o meno a vincere la Premier. “Mancano sei partite e dobbiamo continuare a lottare con cuore e anima – racconta il tecnico italiano nell’articolo scritto sul sito americano ‘The Players’ Tribune’ -. Abbiamo iniziato bene la stagione. Vincevamo ma subivamo anche troppi gol. Così prima della gara col Crystal Palace, ho detto: Ragazzi se non subite gol vi offro una pizza. Vittoria per 1-0… Così li ho portati in pizzeria. Ma avevo una sorpresa per loro ‘Voi dovete sempre lavorare duramente per tutto. E lavorerete anche per la pizza. Ognuno farà la sua’. Così siamo andati in cucina e abbiamo preparato le nostre pizze. Adesso sono tante le gare senza subire gol, 12 dopo quella pizza. Non credo sia una coincidenza”.

Condividi: