Trivelle: Speranza, voto a referendum è dovere civico

(ANSA) – ROMA, 11 APR – “Costituzione, art 48 comma 2: Il voto è personale ed eguale, libero e segreto. Il suo esercizio è dovere civico: -6 giorni al referendum”. Lo afferma il leader della Sinistra Pd Roberto Speranza, impegnato in giro per l’Italia per il Sì al Referendum di domenica 17 aprile sulle trivellazioni. Due – prosegue la nota – gli appuntamenti principali: giovedì 14 aprile a Terrasini (Palermo) alle 16.30 e venerdì 15 a Pisa alle 21.15.

Condividi: