Bomba contro chiesa don Albanesi a Fermo

(ANSA) – FERMO, 13 APR – Una bomba rudimentale, un barattolo pieno di polvere da sparo, è stata fatta esplodere la notte scorsa davanti alla Chiesa di San Marco alle Paludi a Fermo, di cui è parroco don Vinicio Albanesi, presidente della Comunità di Capodarco e direttore della Caritas diocesana. Nessun ferito ma notevoli i danni alla facciata della chiesa. L’attentato, finora non rivendicato, è il terzo da febbraio contro una chiesa fermana e le canoniche dove vivono sacerdoti che lavorano nel sociale. “Una chiesa attiva su tutti i fronti, contro il degrado del quartiere e per l’accoglienza dei migranti, probabilmente dà fastidio: quando uno dice ‘messa e rosari e basta’, non infastidisce nessuno. La mia vita è nelle mani di Dio, e io non mi faccio certo intimorire: andiamo avanti, con più determinazione di prima” ha detto don Albanesi all’ANSA. Indagano i carabinieri e la procura di Fermo, con il supporto del Ris.

Condividi: