Donna uccisa nel Bolognese, marito fermato per omicidio

(ANSA) – BOLOGNA, 13 APR – Il marito di Liliana Bartolini, 51 anni, trovata sgozzata nella notte in una casa a Miravalle di Molinella, nel Bolognese, è stato sottoposto a fermo per omicidio volontario aggravato dal rapporto di coniugio. Il racconto dell’uomo, tassista di 52 anni, sentito a lungo come persona informata sui fatti dal Pm Antonella Scandellari e dai carabinieri, non ha convinto gli investigatori che hanno sospeso l’audizione e invitato a nominare un avvocato. Sarà portato in carcere.

Condividi: