Berlusconi difende esonero,Milan mai giocato così male

(ANSA) – MILANO, 13 APR – “Io rivendico con orgoglio tutte le mie scelte dalla prima all’ultima, e cioè quella di correggere, con il cambio dell’allenatore, un trend di gioco non all’altezza della storia dell’A.C. Milan perché, diciamolo chiaro, al di là dei risultati, non abbiamo mai visto il Milan giocare così male. A questo scopo non ora ma a fine stagione, valutando i risultati concreti di questa scelta, potremo assumere le decisioni migliori nell’interesse del nostro Milan”. Così Silvio Berlusconi sulla scelta di sostituire Mihajlovic con Brocchi.

Condividi: