Grande Guerra: a Trieste corone per caduti Italia e Austria

(ANSA) – TRIESTE, 16 APR – Due corone donate dall’Associazione degli Amici della Croce nera austriaca e dall’Associazione nazionale Granatieri d’Italia, sono state gettate in mare oggi a Trieste, in una cerimonia per la “memoria condivisa” della Prima guerra mondiale. Piazza Unità era pavesata con il tricolore e il vessillo alabardato della città, per una memoria comune e unanime “che deve essere trasmessa, anche per aiutarci a leggere il presente”, come ha sottolineato il vicepresidente del Consiglio regionale del FVG, Paride Cargnelutti. “La Grande Guerra – ha proseguito Cargnelutti – dopo Caporetto divenne una tragedia anche per gli oltre 600 mila friulani che dovettero abbandonare case e terre, e andare profughi in tutto il Paese, da Genova sino alla Sicilia. Fu una guerra sbagliata, non risolse i problemi dell’Europa”. “La guerra non è mai una soluzione”, ha sottolineato il sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi, ricordando come il nonno materno vestì nella prima Guerra mondiale la divisa austroungarica.

Condividi: