F1:Cina,Vettel rimprovera Kvyat ‘sei arrivato come un razzo’

(ANSA) – ROMA, 17 APR – ”La mia partenza non è stata perfetta, mi sono trovato in mezzo, Kvyat e’ arrivato con molta velocità e Kimi (Raikkonen, ndr) è arrivato a sinistra e non ho potuto far altro che prenderlo. Non è stata la cosa migliore per il team, mi dispiace molto”. Sebastian Vettel ricostruisce così la sua partenza nel Gp di Cina dopo aver rimproverato nel retro-podio Daniil Kvyat, reo d’averlo spinto verso la Ferrari del compagno di squadra Kimi Raikkonen. ”Mi sei venuto addosso – dice nel retro-podio Vettel al pilota russo della Red Bull – sei arrivato come un razzo, c’era anche una macchina a sinistra. Capisco che è una gara, stavolta ti è andata bene”. E con un evidente ghigno Kvyat replica a Vettel: ”dai piantala dimentica, siamo entrambi sul podio” Poi sul podio, quando i due piloti appaiono più sereni dopo essersi chiariti, Kvyat aggiunge: ”penso d’aver fatto una bella partenza, ho visto lo spazio e ho cercato di andare dentro, certo ho rischiato ma continuerò a farlo”.

Condividi: