Nicola Gratteri nuovo procuratore di Catanzaro

(ANSA) – ROMA, 21 APR – Nicola Gratteri, attualmente procuratore aggiunto a Reggio Calabria, è il nuovo procuratore di Catanzaro. Lo ha nominato il plenum del Csm all’unanimità. Gratteri, che si è occupato di molte indagini contro la ‘ndrangheta, tra cui quelle per la strage di Duisburg, il vice presidente del Csm Giovanni Legnini ha formulato subito dopo la nomina gli auguri di buon lavoro “in una terra così difficile”. In magistratura dal 1986, Gratteri ha cominciato la carriera come giudice a Locri. E’ stato poi sostituto procuratore a Locri e a Reggio Calabria, dove dal 2009 è procuratore aggiunto. “Spero di poter dare subito quelle risposte di giustizia che la collettività si aspetta”. Questo il primo commento di Nicola Gratteri alla nomina. “E’ un incarico importante e sono onorato – ha aggiunto -. Spero di non deludere le attese delle migliaia di persone che mi aspettano con ansia”. Gratteri dovrebbe prendere possesso del suo nuovo incarico alla fine di maggio ma non è escluso che ciò possa avvenire in anticipo.

Condividi: