Siria: convoglio aiuti per città assediata

(ANSA) – BEIRUT, 21 APR – Il Comitato internazionale della Croce rossa (Cicr) ha reso noto di avere inviato in collaborazione con l’Onu (il suo mediatore Staffan de Mistura sta lavorando a un’intesa tra le partiin guerra) verso una città assediata nella provincia di Homs il più grande convoglio umanitario finora organizzato per le popolazioni civili in Siria. Lo ha detto il portavoce, Pawel Krzysiek, precisando che 65 camion sono partiti per la città di Rastan, controllata da gruppi armati delle opposizioni. I mezzi trasportano cibo, medicinali e materiale sanitario, generatori elettrici e impianti per il trattamento delle acque. Rifornimenti che serviranno a circa 120.000 civili residenti nel centro abitato e nei suoi dintorni, rimasti senza aiuti per oltre un anno.

Condividi: