Calcio: Mancini, piuttosto che 4 normali serve un campione

(ANSA) – APPIANO GENTILE (COMO), 22 APR – “Piuttosto che acquistare 4-5 normali meglio prendere un campione. Non è semplice giocare nell’Inter, servono calciatori con qualità e personalità. I grandi giocatori alzano il livello della squadra e permettono agli altri di migliorare”: lo ha detto il tecnico dell’Inter Roberto Mancini alla vigilia della sfida contro l’Udinese. “Fosse per me non venderei nessuno, come non avrei ceduto chi è andato via quest’anno, ma ci sono esigenze di bilancio. L’attacco? Pensavamo che Jovetic, Ljajic e Eder segnassero di più. E’ una situazione stranissima e non sappiamo il motivo. C’è una differenza di 15-20 gol con le altre squadre e sono tanti. Con dieci reti in più saremmo stati tra 2° e 3° posto. Jovetic? Ha avuto difficoltà quando è finito fuori squadra per scelta tecnica”. Infine chiusura con una battuta sulle cimici: “Se ne ho trovate negli spogliatoi? Tante, di quelle che puzzano. poi non so se sono finte…”.

Condividi: