Calcio: Inzaghi, con la Sampdoria senza assilli

(ANSA) – ROMA, 23 APR – “A Genova voglio vedere una squadra propositiva, che va lì per vincere la partita. Non abbiamo assilli di classifica, andiamo lì spensierati mentalmente e chi entrerà in campo darà il massimo”. Simone Inzaghi vive così la vigilia della trasferta della Lazio contro la Sampdoria. L’obiettivo resta quello di tentare la rimonta sul Milan in chiave Europa League: “Ci sono 4 partite e 12 punti a disposizione – precisa il tecnico biancoceleste – tutto può succedere”. Con i doriani “sarà una partita giocata a ritmi alti, la Sampdoria ha due trequartisti dietro la punta che andranno aggrediti, ma siamo pronti a fare la partita nel migliore dei modi. Penso che la mia avventura con il settore giovanile sia giunta al termine – conclude Inzaghi -, volevo smettere già prima, è stato un bellissimo percorso che mi ha arricchito tanto. Ma penso di aver fatto abbastanza gavetta”.

Condividi: