Cuba-Usa: sei cubani sbarcano in spiaggia a Miami

(ANSA) – MIAMI, 25 APR – Un gruppo di sei “balseros” cubani -come vengono chiamati coloro che emigrano dall’isola a bordo di imbarcazioni di fortuna- è sbarcato oggi a sorpresa sulla spiaggia di South Pointe, a Miami Beach, causando stupore fra i villeggianti. I sei sono scesi da una barca di legno lunga circa 5 metri , proveniente da Caibarien, sulla costa settentrionale di Cuba, e sono stati accolti da una folla di curiosi che scattavano foto e si congratulavano per il viaggio. In base alla cosiddetta “legge piedi asciutti-piedi bagnati”, che stabilisce dei privilegi per i cubani che arrivano illegalmente negli Usa, i sei potranno ora chiedere asilo. Poco dopo il loro arrivo, una pattuglia della polizia di Miami si è presentata per accompagnarli ad iniziare le pratiche necessarie. Dopo l’annuncio del disgelo fra Usa e Cuba, nel dicembre del 2014, il numero di cubani emigrati negli Stati Uniti è aumentato del 78%, principalmente perché gli isolani temono la fine dell’attuale legislazione.

Condividi: