Suicidio-omicidio coppia scoperto dopo un mese

(ANSA) – POGGIO A CAIANO(PRATO), 25 APR -L’omicidio-suicidio di una coppia, avvenuto presumibilmente per motivi di difficoltà finanziarie, è venuto alla luce stasera a distanza di almeno un mese dall’accaduto. I cadaveri di marito e moglie, di 50 e 47 anni, sono stati ritrovati attorno alle 22 dai Vigili del Fuoco in un appartamento al piano terra di un condominio di via Leonardo da Vinci, a Poggio a Caiano. A far intervenire i pompieri ed i carabinieri il forte odore dal loro appartamento. I corpi erano distesi sul letto, sul quale è stata ritrovata anche la pistola usata. L’arma era della donna che in passato aveva prestato servizio come guardia giurata, mentre il marito era un operaio. Secondo quanto è stato ricostruito dagli inquirenti il mese scorso,i due coniugi, avevano detto ad amici e parenti che sarebbero partiti per un viaggio in Bulgaria. E’ stato trovato un biglietto nel quale la coppia chiede scusa per l’estremo gesto: questa circostanza farebbe presupporre che marito e moglie erano d’accordo nel togliersi la vita.

Condividi: