Rabbino arrestato per maltrattamenti in famiglia a Milano

(ANSA) – MILANO, 26 APR – Un rabbino di 42 anni è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, a Milano, dopo aver litigato col figlio di 16 anni a cui era stato vietato di mangiare uno spuntino perché non era andato al tempio. L’episodio è avvenuto la sera del 24 aprile, la moglie ha chiamato la polizia e ha approfittato per raccontare altri episodi di violenza ripetuti negli anni. L’uomo, E.M., nel 2008 è stato anche arrestato per lo stesso reato nei confronti della donna. L’arrestato è rabbino presso il centro culturale di piazza Castello, è la sua posizione attualmente è in attesa di convalida a San Vittore.

Condividi: