Sea: ex giudice Tar Lombardia condannato a 2 anni per falso

(ANSA) – MILANO, 26 APR – E’ stato condannato a 2 anni, con la sospensione condizionale della pena, Adriano Leo, ex presidente (ora in pensione) della terza sezione del Tar della Lombardia imputato per falso ideologico in relazione ad una sentenza emessa nel 2013. Verdetto che sospese l’esecutività del rimborso da 452 milioni di euro ordinato nei confronti di Sea Handling, la controllata di Sea che gestisce lo smistamento dei bagagli e i servizi a terra a Linate e Malpensa, da parte della Commissione Europea. La sentenza nel processo a Leo è stata emessa dal giudice della quarta sezione penale di Milano, Giulia Turri. Il pm Roberto Pellicano aveva chiesto una condanna a 2 anni e 6 mesi, mentre la difesa aveva chiesto l’assoluzione. Leo, accusato di falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici, secondo l’accusa, nel maggio 2013 avrebbe depositato una sentenza diversa da quella decisa in camera di consiglio insieme ai due colleghi del collegio giudicante.

Condividi: