Legali indagati e interdetti per favoreggiamento cliente

(ANSA) – PERUGIA, 27 APR – E’ pronto a “fornire al giudice ogni chiarimento in sede d’interrogatorio” l’avvocato Luca Maori, indagato per favoreggiamento nei confronti di un cliente e interdetto dalla professione insieme a un collega per decisione del gip. lo ha detto il suo difensore, l’avvocato Francesco Falcinelli. Maori è stato tra l’altro il difensore di Raffaele Sollecito nel processo per l’omicidio di Meredith Kercher (terminato con l’assoluzione definitiva del giovane). Per lui e il collega la procura di Perugia aveva chiesto gli arresti domiciliari per favoreggiamento e falso ideologico ma il giudice per le indagini preliminari ha escluso quest’ultimo reato disponendo la misura interdittiva, per quattro mesi, anziché la custodia cautelare. I due legali sono indagati in relazione al test del Dna eseguito su un bambino di sei anni, figlio del suo assistito e della moglie che venne uccisa dall’uomo nel corso di una lite in casa. Risultato poi prodotto dall’avvocato Maori al tribunale del riesame.

Condividi: