Francesi campioni della pausa pranzo,’è rito nazionale’

(ANSA) – PARIGI, 28 APR – Tutti pazzi per la pausa pranzo. Secondo uno studio inedito realizzato da Edenred la Francia è il Paese europeo in cui i lavoratori si concedono più tempo per mangiare a mezzogiorno. Una realtà “che lascia a bocca aperta gli stranieri”, scrive oggi il quotidiano Le Parisien, parlando di “un’altra eccezione culturale”, la celebre espressione coniata dai cugini d’oltralpe per evidenziare quelle che ritengono essere delle specificità nazionali. Tra il lavoro del mattino e quello del pomeriggio il 43% dei francesi si ferma per più di 45 minuti contro il 37% dei belgi, il 27% dei giapponesi, il 26% dei brasiliani, il 22% dei tedeschi, il 10% degli inglesi, il 7% degli italiani, il 3% degli americani e addirittura lo 0% dei greci. Dalla classifica pubblicata dal Parisien mancano stranamente gli spagnoli la cui ‘siesta’ pomeridiana è celebre in tutto il mondo.

Condividi: