Calcio: Ranieri, si fa già festa ma mancano ancora 3 punti

Pubblicato il 29 aprile 2016 da ansa

(ANSA) – ROMA, 29 APR – Nonostante il clima di festa che si respira in città, Claudio Ranieri tiene i piedi ben piantati per terra alla vigilia della trasferta all’Old Trafford che potrebbe laureare il suo Leicester campione d’Inghilterra. “I tifosi hanno già cominciato a festeggiare, ma io sono un uomo pragmatico – le parole del tecnico – Ci servono altri tre punti. Sono contento perché ho visto i miei giocatori allenarsi bene, sono molto concentrati”. In caso di vittoria, domenica all’Old Trafford, il Leicester avrebbe aritmeticamente vinto la Premier League con due giornate d’anticipo.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

21:15Calcio: Ranieri, per Napoli è sfida aperta con Real Madrid

(ANSA) - MILANO, 23 GEN - Il Napoli ha chance di superare il Real Madrid e la Juventus non deve sottovalutare il Porto. Questo il pensiero di Claudio Ranieri sulle italiane superstiti in Champions League. "Sarri sta facendo giocare bene il Napoli, è una squadra compatta mentre il Real Madrid lascia spesso qualcosa in difesa. E' una sfida aperta - ha spiegato l'allenatore del Leicester, a Milano per ricevere il 'Premio Gianni Brera - Sportivo dell'anno' - La Juventus? Non si può programmare di vincere la Champions, si va partita per partita, e il Porto non si può sottovalutare il Porto". Dando uno sguardo alla Serie A, Ranieri ha notato che "la Juventus sta facendo il suo solito campionato, è solida e forte come società, mentre le altre sono in fase evolutiva. Auguro a tutte - ha aggiunto l'allenatore - di raggiungere al più presto il livello della Juventus. Il gap si è molto ridotto e questo fa bene al calcio italiano".

21:15Comuni: Pizzarotti candidato, sarò a capo di lista civica

(ANSA) - PARMA, 23 GEN - Dopo l'annuncio di sabato scorso, oggi Federico Pizzarotti ha presentato ufficialmente la sua candidatura per il secondo mandato di sindaco di Parma. "Sarò a capo di un movimento veramente civico - ha sottolineato - e rispetto a cinque anni fa saremo più liberi di ascoltare i cittadini". "Possibili alleanze? Tutti sono ben accetti, ma ovviamente parlo di cittadini - ha risposto - Chi vorrà fare questo percorso con noi sarà ben accetto. Il tema dei partiti non ci ha mai appassionato. Di cappelli in questi anni ce ne hanno messi tanti, forse mi manca solo quello di Forza Italia. Noi badiamo ad altro, ai contenuti". Ma si parla di un nuovo feeling con il futuro partito di Pisapia? ''L'ho letto sui giornali ma nessuno mi ha chiamato e tantomeno ci tengo - ha sottolineato Pizzarotti - Forse ci tirano in ballo perché siamo utili a loro visto i grandi risultati che abbiamo ottenuto qui a Parma. Pensiamo solo alla città''.(ANSA).

21:14Iscritto al Pd ma è ancora magistrato, Csm processa Emiliano

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - E' iscritto al Pd, partecipa alla vita di quel partito in "forma sistematica e continuativa"; ma, comportandosi in questo modo, visto che è ancora un magistrato, ha compiuto un illecito disciplinare, perchè ha violato la norma che vieta alle toghe di fare vita attiva nelle formazioni partitiche. E' l'accusa da cui dovrà difendersi il presidente della Regione Puglia e probabile sfidante di Matteo Renzi alla guida del Pd, Michele Emiliano davanti alla Sezione disciplinare del Csm. Il processo, di cui lo stesso governatore ha parlato in una recentissima intervista, è stato fissato per il 6 febbraio prossimo. Nell'atto di incolpazione si evidenzia che Emiliano durante i mandati prima di sindaco di Bari (dal 2004 al 2014), poi di presidente della Regione Puglia (dal giugno 2015 a ad oggi) ha ricoperto contemporaneamente gli incarichi di segretario (dall'ottobre 2007 all'ottobre 2009 e poi dal 2014 ad oggi) e di presidente (dal novembre 2009 al gennaio 2014) del Pd della Puglia.

21:11Tettoia officina cade sotto il peso di due metri di neve

(ANSA) - ARQUATA DEL TRONTO (ASCOLI PICENO) 23 GEN - Il peso di quasi due metri di neve ha abbattuto la tettoia di un'autofficina che si affaccia sulla strada statale Salaria nel Comune di Arquata del Tronto, frazione Trisungo. La struttura, un capannone di circa trenta metri di lunghezza per cinque di larghezza, è venuta giù investendo le vetture in riparazione che erano parcheggiate proprio sotto. Per rimuoverle è stato necessario un duplice intervento dei vigili del fuoco. Prima è stata portata via la neve, successivamente si è provveduto a smontare sia i pannelli che le parti in ferro che ne costituivano la struttura portante. Per questa seconda operazione è stato necessario l'impiego di personale specializzato che ha usato tecniche speleo-alpinistiche. (ANSA).

20:55Rifiuta il cibo in carcere, morto dopo due mesi di coma

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - Ha rifiutato per lungo tempo il cibo tanto che le sue condizioni di salute si sono aggravate ma gli è stata comunque negata la scarcerazione. Poi la situazione è precipitata ed è entrato in coma e oggi è morto in ospedale a Napoli. A denunciare il fatto gli avvocati del detenuto Stefano Crescenzi, 36 anni, romano, condannato in primo grado a 23 anni per l'omicidio di Giuseppe Cordaro, avvenuto a Roma nel marzo del 2013. Gli avvocati Daniele Fiorino e Dario Vannetiello spiegano di "avere chiesto per mesi la scarcerazione di Crescenzi a causa delle sue condizioni di salute" ma senza ottenerla. Fino al tragico epilogo di oggi. Crescenzi inizia a rifiutare il cibo nel settembre del 2016 e il suo stato si aggrava al punto che il Dap ritiene che non potesse rimanere presso un ordinario istituto penitenziario e decide di trasferirlo dal carcere di Livorno al centro clinico della casa circondariale di Napoli-Secondigliano". Gli avvocati spiegano che sono state rigettate più istanze di scarcerazione.

20:53Incidenti stradali: due giovani morti in scontro a Foggia

(ANSA) - FOGGIA, 23 GEN - Due giovani, un ragazzo di 25 anni e una ragazza di 28, di origine marocchina, sono morti e altre due persone sono rimaste ferite gravemente in un incidente stradale avvenuto alle porte di Foggia lungo la statale 673. Il giovane era alla guida di una Fiat Stilo che si è scontrata frontalmente con un' Audi A3 su cui viaggiava l'altra vittima. Il conducente dell'Audi e un altro passeggero sono rimasti feriti e sono ora ricoverati in gravi condizioni negli Ospedali Riuniti di Foggia. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, polizia stradale, volanti e mezzi del 118.

20:51Anacapri contro slot machine, via anche da traghetti Caremar

(ANSA) - CAPRI (NAPOLI), 23 GEN - Via le slot machine da navi e traghetti. Anche la compagnia Caremar si schiera con il sindaco di Anacapri, Franco Cerrotta, nella sua lotta contro le macchinette per il gioco d'azzardo. La comunicazione della Caremar è giunta al Comune e il sindaco, che aveva rivolto alla compagnia una richiesta in tal senso, ha espresso grande soddisfazione. Navi veloci e traghetti Caremar trasportano in gran parte un'utenza composta da studenti, operai e pendolari che finora durante il viaggio potevano utilizzare le slot. Il Comune di Anacapri le ha vietate nel raggio di 200 metri dagli esercizi pubblici, stabilimenti balneari, palestre, luoghi di culto, eliminandone di fatto la presenza su tutto il territorio comunale. (ANSA).

Archivio Ultima ora