Sindaco a Graziano, appalto è questione di vita o di morte

(ANSA) – NAPOLI, 29 APR – Il finanziamento per l’appalto per il restauro dell’antico palazzo “è questione di vita o di morte”. Così Biagio Di Muro, all’epoca dei fatti sindaco di Santa Maria Capua Vetere arrestato per corruzione, si rivolge a Stefano Graziano, presidente del Pd Campania (indagato per concorso esterno in associazione mafiosa), invitandolo a rivolgersi al viceministro Filippo Bubbico (estraneo a ogni ipotesi di reato) per evitare il blocco dei finanziamenti all’opera. La circostanza emerge da un’intercettazione del 1 marzo 2015.

Condividi: