Calcio: Simeone, stili di gioco? Conta solo vincere

(ANSA) – ROMA, 2 MAG – “Non ho alcuna vergogna nel dire che ho paura prima di ogni partita”, ma domani “non firmo per il pari”: a poco più di 24 ore dalla gara di ritorno di Champions contro il Bayern Monaco, il “Cholo” Simeone mostra il petto, forte anche dell’1-0 dell’andata, e in conferenza stampa afferma sicuro: “Non m’interessano i dualismi (tra “cholismo” e “guardiolismo”, proposti dalla stampa), né gli stili di gioco: a me interessa solo vincere. Io lavoro per il mio club, che mi paga. È difficile firmare alla vigilia per qualcosa che non esiste. L’idea è sempre quella di vincere come con qualsiasi altra squadra”. Quindi, risponde a Xavi che lo ha accusato di catenaccio: “Rispetto tutte le opinioni. Il calcio permette a tutti di pensarla come si vuole e il mio compito di allenatore è quello di responsabilizzare i giocatori che ho a disposizione e scegliere quelli più adatti alla mia idea. Domani saremo fedeli a noi stessi, tutto dipenderà dalla forza delle squadre: vincerà chi meglio interpreterà le situazioni di gioco”.

Condividi: