Sport: Malagò, reato omofobia inserito in statuto Coni

(ANSA) – ROMA, 05 MAG – “Ieri abbiamo inserito il tema della lotta all’omofobia nello statuto del Coni: è stata recepita l’indicazione della Presidenza del Consiglio dei ministri” e per questo “abbiamo modificato l’ordinamento inserendo oltre ai reati di discriminazione razziale anche quelli di omofobia”. Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, nel corso dell’audizione alla VII commissione del Senato sullo stato di salute dello sport italiano. In questo senso “non abbiamo fatto altro che rispettare le indicazioni generali”, ha aggiunto a margine.

Condividi: