Prescrizione: M5S, ferma da oltre 1 anno, Pd rifiuta dialogo

(ANSA) – ROMA, 6 MAG – “Nel 2013, appena entrati in Parlamento, abbiamo chiesto la riforma della prescrizione. La nostra posizione è chiara: congelarla al rinvio a giudizio. Il Partito Democratico ha rifiutato la nostra proposta di dialogo, mentre da oltre un anno la riforma è ferma in Senato grazie al Pd e i suoi alleati Alfano e Verdini che non vogliono la riforma per i tanti processi che li vedono coinvolti. Questi sono gli sforzi del Pd per combattere la corruzione: pari a zero. Nel frattempo si cancellano migliaia di processi e le vittime non hanno Giustizia, è una vergogna che deve finire”. Lo afferma il deputato Vittorio Ferraresi (M5S) capogruppo commissione Giustizia.

Condividi: