Giro: Dumoulin, gioia vincere davanti al mio re

(ANSA) – ROMA, 6 MAG – “Il re d’Olanda è venuto a trovarmi un’ora prima della corsa e mi ha detto ‘Ti do 9 minuti per chiudere la gara’. Ne ho persi un paio per strada, pero’ è andata bene lo stesso. E’ stata un’emozione unica, vincere davanti alla mia gente e davanti al re non è una cosa che capita tante volte nella vita. Avevo nella testa il ricordo negativo della crono di Utrecht (prima tappa del Tour 2015), oggi posso dire di essermi rifatto”. Lo racconta Tom Dumoulin al termine della prima tappa del Giro che gli ha regalato la maglia rosa. Lo stesso re ha vissuto le fasi finali della crono accanto al corridore olandese col quale si è complimentato per primo una volta conquistata la prima maglia rosa del Giro.

Condividi: