Russia: uccisi 5 motociclisti vicino a Mosca

(ANSA) – MOSCA, 8 MAG – Gli investigatori russi hanno arrestato un uomo sospettato di aver ucciso cinque membri di un moto club, riuniti in un villaggio vicino a Mosca. Le vittime – spiegano le stesse fonti – sono state freddate con un fucile da caccia stamattina poco dopo l’alba. L’uomo fermato, un ventisette che abitava in una casa non lontana dal luogo dell’episodio, avrebbe confessato di aver agito a causa di un diverbio. I motociclisti aveva trascorso la notte in un edificio abbandonato e avrebbero partecipare oggi ad un motoraduno per il ‘Giorno della Vittoria’ in cui la Russia festeggia la disfatta nazista nella Grande Guerra.

Condividi: