Torino: ammessa lista del Grillo, Mir cambia simbolo

(ANSA) – TORINO, 8 MAG – Primi verdetti della commissione elettorale sulla regolarità delle 38 liste in corsa, alle amministrative del prossimo 5 giugno, per il Consiglio comunale di Torino. La Lista del Grillo di Renzo Rabellino è stata ammessa, mentre la lista Mir – Moderati in rivoluzione che sostiene la candidatura a sindaco di Roberto Rosso dovrà cambiare simbolo perché potrebbe confondersi con quelli presentato in precedenza dai Moderati per Fassino. La commissione non ha accolto, dunque, l’esposto presentato dal Movimento 5 Stelle contro quella che riteneva una lista civetta e ha ammesso la Lista del Grillo, non ravvedendo “elementi di confusione fra i due simboli”. Ai pentastellati resta ora la strada del ricorso al Tar. Ammessa invece la lista dei Mir dopo la modifica del simbolo, che ora ha lo sfondo giallo e non più azzurro. Finora la commissione ha esaminato e ammesso le liste Morano Sindaco-Lavoriamo Insieme, Forza Italia, M.I.D.A. Movimento Italiano Difesa Automobilisti e Lega Padana Piemont.(ANSA).

Condividi: