Terrorismo: Salvini, ‘bombe umane’ in casa nostra

(ANSA) – BARI, 10 MAG – “Quante ‘bombe umane’ stanno facendo entrare in casa nostra? Il GOVERNO è COMPLICE”. È un passaggio del duro post con cui il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, commenta il fermo di presunti terroristi, oggi a Bari. “Due immigrati – scrive Salvini – sono stati fermati a Bari per TERRORISMO, secondo le indagini preparavano attentati in Italia e in Europa. Uno dei due era ospite, a nostre spese, del Cara (Centro accoglienza richiedenti asilo, ndr) di Bari”. “Quante “bombe umane” – aggiunge – stanno facendo entrare in casa nostra? Il GOVERNO è COMPLICE”. “Dobbiamo aspettare un attentato (Dio non voglia) per controllare le frontiere, limitare gli ingressi, aumentare le espulsioni?”, conclude Salvini lanciando l’hashtag “‪#renziclandestino‬”.

Condividi: