15enne canadese scopre un’antica città Maya

(ANSA) – CITTA’ DEL MESSICO, 10 MAG – Uno studente canadese di 15 anni ha scoperto un’antica città Maya, rimasta per secoli nascosta nella giungla messicana, facendo un collegamento tra le costellazioni e i siti nei quali i Maya costruivano le città. William Gadoury, residente in una cittadina di 60 mila abitanti a nordovest di Montreal, ha trascorso ore studiando i diagrammi delle costellazioni e le mappe delle città antiche dei Maya. Analizzando 22 diverse costellazioni, lo studente ha scoperto che corrispondevano alla località di 117 città sparse in Messico, Guatemala, Honduras ed El Salvador. Ma in una delle costellazioni qualcosa non tornava. C’erano tre stelle, ma soltanto due corrispondevano a città conosciute. William, quindi, ha usato Google map scoprendo un’altra città nascosta nel profondo della giungla dello Yucatan. Le immagini satellitari hanno confermato le sue previsioni, mostrando figure geometriche che richiamano la forma di un’antica piramide e una trentina di edifici esattamente nell’area indicata dal 15enne.

Condividi: