Tunisia: blocco merci da Libia, proteste

(ANSAmed) – TUNISI, 10 MAG – Proteste a Ben Guerdane dove i manifestanti hanno bloccato strade, bruciato pneumatici, invaso la sede della delegazione della città e obbligato il personale ad uscire scortato dalla polizia. Motivo del malcontento il fatto che un centinaio di commercianti tunisini di benzina sono rimasti bloccati al di là della frontiera libica senza la possibilità di far ritorno in Tunisia. Da tempo i commercianti della città tunisina più vicina al confine con la Libia, protestano contro la mancata ripresa del flusso di merci dalla Libia e la chiusura del valico da parte libica. I manifestanti chiedono che vengano ristabilite le normali condizioni di scambi commerciali al valico tra Libia e Tunisia di Ras Jedir, specie dopo la visita del premier tunisino Habib Essid a Tripoli venerdì scorso nella quale, dopo l’incontro con il premier libico di unità nazionale Fayez Sarraj, è stata annunciata la formazione di una commissione mista per la soluzione di tali problemi.

Condividi: