Calcio: Elkann, ‘ciclo Juve non è finito, puntiamo in alto’

(ANSA) – TORINO, 10 MAG – “La Juventus di oggi è giovane, forte e ha ancora fame. La Coppa Italia è il nome del prossimo obiettivo. Poi verrà la nuova stagione, in Italia e in Europa. Dove noi vogliamo essere protagonisti”. Il presidente di Fca e di Exor, la holding della famiglia Agnelli che controlla anche la Juventus, si è rivolto così a squadra e staff tecnico, ospiti questa sera a Villar Perosa per festeggiare il quinto scudetto consecutivo. Un traguardo “storico”, che ha permesso alla squadra di Allegri di eguagliare la Juventus degli anni Trenta. A differenza di allora, però, “la Juventus di oggi non sta chiudendo nessun ciclo – sottolinea Elkann -: lo ha iniziato. Ha costruito una squadra e un’organizzazione, e la sta rafforzando ogni giorno. Impara dai suoi sbagli e tiene botta quando le cose vanno storte. Ci crede sempre e punta in alto. Ecco perché “nel brindare allo scudetto di questo anno, vi dico: non avete solo eguagliato la storia – conclude il presidente di Exor -. Avete posto le basi per riscriverla”

Condividi: