Inchiesta petrolio: Eni e nove società tra 70 indagati

(ANSA) – POTENZA, 11 MAG – Ci sono anche l’Eni e altre nove società tra i 70 indagati a cui oggi la squadra mobile di Potenza e i Carabinieri del Noe hanno notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari relative ad alcune parti dell’inchiesta sul petrolio in Basilicata coordinata dalla Procura del capoluogo lucano. La compagnia “confida – è scritto in una nota – di poter dimostrare, nella nuova fase processuale che si apre, la assoluta correttezza e legittimità dei propri comportamenti”. Nell’elenco dei 70 indagati non c’è invece il nome del sottosegretario alla Salute, Vito De Filippo (Pd). La posizione di De Filippo – che nei mesi scorsi era stato indagato per il reato di corruzione per induzione a fini elettorali – è stata separata e per lui, così come per altri indagati, si profila una imminente richiesta di archiviazione.

Condividi: