Migranti:Ventimiglia,via strategia Alfano,respinti in blocco

(ANSA) – VENTIMIGLIA (IMPERIA), 12 MAG – Primo respingimento in blocco di 50 profughi irregolari al valico di Ventimiglia, oggi, per iniziativa di Francia e Italia, dopo la chiusura del centro di accoglienza annunciato dal ministro Alfano sabato e attuato martedì. Al valico di Ponte San Luigi, alla presenza della polizia di frontiera italiana e francese, 50 persone, in prevalenza afgani e sudanesi, fermati nelle ultime ore a Mentone, sono stati fatti salire su due pullman è portati a Genova per l’identificazione. Sono circa 20/30 i respingimenti quotidiani dalla Francia. Oggi le autorità hanno attuato un respingimento in blocco per evitare che i migranti, come avveniva in precedenza, si fermassero a Ventimiglia. Questa tipologia di respingimento potrebbe nuovamente essere utilizzata di fronte a un incremento dei flussi migratori. Per motivi di sicurezza il valico frontaliero di Ponte San Luigi è rimasto chiuso al traffico per oltre due ore, dalle 8.30 circa alle 11 e il traffico è stato deviato al valico di Ponte San Ludovico.

Condividi: