Calcio: Procura Figc deferisce Yaffa, il Milan e il Bologna

(ANSA) – ROMA, 13 MAG – Il procuratore federale della Figc ha deferito, dinanzi alla Disciplinare del Tribunale federale nazionale, per violazione dell’articolo 1 del Codice di giustizia sportiva, Yusupha Yaffa, all’epoca dei fatti calciatore tesserato per il Milan e per il Bologna, attualmente in forza all’Eintracht Francoforte. Il giocatore sarebbe “venuto meno ai principi di lealtà, correttezza e probità”, dopo “avere modificato la propria data di nascita tramite false dichiarazioni, utilizzando attestati provenienti da un ufficio anagrafe del Gambia e tramite il Consolato di Milano dello Stato centroafricano”, al fine di poter giocare in categorie con ragazzi e atleti più giovani di lui, in modo da sfruttare il maggior sviluppo fisico e atletico. Deferiti anche Milan e Bologna per responsabilità oggettiva, dal momento che Yaffa risultava rispettivamente tesserato per il club rossonero e in prestito al Bologna.

Condividi: